CRONACA

Newswiki

Newswiki è un portale di news fatto da aspiranti giornalisti, blogger e gente comune: gente che ha qualcosa di interessante da dire. E' un punto d'incontro di punti di vista diversi, un modo per esprimere le proprie idee e condividerle con gli altri.

Crolla il palco di Laura Pausini: muore operaio

Un altro operaio ucciso per il crollo di un palco montato per il concerto di un cantante famoso: è morto così Matteo Armellini, 31 anni, di Roma.

Era alla fine dell’anno scorso, a dicembre, quando Francesco Pinna fu travolto e ucciso dal crollo della struttura nel Palazzetto dello Sport di Trieste che avrebbe dovuto ospitare un concerto (poi non tenutosi per lutto, ma che invece ha avuto luogo proprio venerdì scorso alla presenza della famiglia di Francesco Pinna e con la commemorazione dello scomparso con un minuto di silenzio degli oltre cinquemila spettatori) dell’”Ora Tour” di Jovanotti. A distanza di pochi mesi, nella notte, la tragedia si è ripetuta al Palacalafiore di Reggio Calabria che avrebbe, invece, dovuto ospitare un concerto di Laura Pausini. Insieme a Matteo, il cedimento strutturale della parte metallica sovrastante il palco ha travolto anche altri due operai le cui condizioni non sono gravissime. A quanto pare dalle prime ricostruzioni, la struttura si è afflosciata su un lato, adagiandosi repentinamente sulle gradinate e saranno le prime perizie dei Vigili del Fuoco accorsi per i primi soccorsi ad aiutare a svelare le cause dell’incidente, su cui la Procura ha aperto un’inchiesta partita con il sequestro e la recinzione della zona. Le ipotesi in campo, per ora, sono di un cedimento dovuto al parquet del Palacalafiore che non avrebbe retto il peso o di un errore nella progettazione del palco o addirittura nell’esecuzione del montaggio. Fatto sta che questa ulteriore vittima apre una discussione molto seria sul livello di sicurezza in certe situazioni, discussione tra l’altro aperta dallo stesso Jovanotti sui social network dopo aver fatto sentire la propria solidarietà e vicinanza per l’episodio ai familiari della vittima ed a Laura Pausini, che invece ha parlato di “lutto devastante e totale” dopo aver annullato il concerto.