Newswiki

Newswiki è un portale di news fatto da aspiranti giornalisti, blogger e gente comune: gente che ha qualcosa di interessante da dire. E' un punto d'incontro di punti di vista diversi, un modo per esprimere le proprie idee e condividerle con gli altri.


Warning: Parameter 1 to plgContentJomSocialAdsense4Content::onPrepareContent() expected to be a reference, value given in /home/belin83/webapps/newswiki_it_static/libraries/joomla/event/event.php on line 71

Warning: Parameter 1 to plgContentJomSocialAdsense4Content::onBeforeDisplayContent() expected to be a reference, value given in /home/belin83/webapps/newswiki_it_static/libraries/joomla/event/event.php on line 71
Gli articoli di Vincenzo Villarosa

Le agenzie di rating, l'economia e le vite degli altri

La settimana scorsa la prestigiosa agenzia di rating Standard & Poor’s ha declassato una trentina di istituti bancari italiani. L’agenzia Moody’s, invece, ha declassato proprio in queste ore decine di Stati ed enti locali di diversi Paesi dell'Unione Europea, a causa della cattiva tenuta dei loro conti e, più in generale, delle misure non adeguate adottate per contrastare la crisi. Da tempo, agli studiosi dell’economia e agli analisti finanziari soprattutto europei, ma anche di altri paesi, è venuto il sospetto che questi prestigiosi istituti più che “valutare” lo stato delle cose economico-finanziario mondiale lo "indirizzino" a vantaggio di reti del potere economico mondiale a cui non sono estranei. La domanda è quella di sempre: chi controlla i controllori?

Leggi l'intero articolo

Monti a Strasburgo: "Nell'Unione Europea non ci sono buoni e cattivi"

L’ha detto forte e chiaro il Presidente del Consiglio italiano Mario Monti agli europarlamentari di Strasburgo: “Nell’Unione Europea, non ci sono buoni e cattivi”. E ha invitato tutti a non criticare soltanto l’operato degli altri paesi, ma a collaborare assieme agli altri, fedeli a quello spirito “europeista”, grazie al quale a metà del secolo scorso nacque il MEC (Mercato Europeo Comune ), poi trasformatosi in CEE (Comunità Economica Europea), per approdare infine alla UE (Unione Europea). Se questa unione non è soltanto un matrimonio d’interesse, ma una reale prospettiva culturale e sociale oltre che economico-finanziaria, allora tutti gli Stati devono aiutarsi “nella buona e nella cattiva sorte”.

Leggi l'intero articolo

Dalla grotta di Lascaux alla Pop Art: una storia della bellezza

Un Pablo Picasso già maturo fu intervistato un giorno sulla tecnica e il significato della sua arte. Tra l’altro, il grande artista spagnolo ricordò che da ragazzo era già bravo come un Raffaello, ma che ci aveva messo quasi una vita per imparare a disegnare come i bambini. La sua risposta produce altre domande sulla natura e la funzione della creazione estetica. Che cos’è l’arte?  Da cosa nasce e che rapporti ha con ciò che chiamiamo bellezza? Da millenni gli uomini pensano, riflettono e litigano su queste domande, e già questo comportamento ha un valore artistico.

Leggi l'intero articolo

"Shame", la dipendenza sessuale e la solitudine globale

E’ ancora nelle nostre sale cinematografiche Shame, il film di Steve McQueen, regista inglese (già famoso come videoartista) che ha scandalizzato i benpensanti: non sappiamo se per l’argomento della sex addiction, la dipendenza sessuale di cui soffre e si vergogna il protagonista o soprattutto per il nudo di Michael Fassbender, intenso interprete maschile che ha vinto la Coppa Volpi come migliore attore protagonista, nella più recente edizione del Festival Cinematografico di Venezia. Al di là del viaggio attraverso una delle forme di dipendenza che affliggono molte persone che vivono nelle città del mondo Occidentale, il film è importante perché dà una visione semplice quanto struggente della solitudine dell’uomo contemporaneo.

Leggi l'intero articolo

La "Green economy" salverà il pianeta?

La crisi economica e sociale che noi tutti stiamo vivendo è legata a doppio filo all’emergenza ambientale. Un nuovo modo di fare economia e, di conseguenza, una nuova visione dell’agire sociale  s’impongono per ridisegnare i rapporti socio-economici e politici all’interno degli Stati e nelle relazioni internazionali. Riuscirà la “Green economy” a salvare il pianeta Terra e a evitare un futuro medioevo per la specie umana e gli altri esseri viventi?

Leggi l'intero articolo

Vincenzo Villarosa

Vincenzo Villarosa è un 57enne sociologo napoletano, che per tanti anni ha lavorato per l’organizzazione di interventi sociali e culturali a contrasto del disagio sociale – minori a rischio, sofferenti psichici e altre figure dell’emarginazione – presente nella sua città e in altre zone della regione campana. Nel 2005, ha fondato con alcuni amici il Centro Studi Diritto degli affetti.

Si interessa delle pratiche filosofiche e del loro sviluppo in Italia. Dal 2004 al 2007, assieme a un amico filosofo, ha ideato e condotto Il vizio di pensare, il primo “Caffè filosofico” di Napoli, quarto in Italia.

Da molti anni, si dedica con passione alla scrittura creativa e saggistica. Ha scritto diversi racconti – ora raccolti in La città fa rumore (di prossima pubblicazione) – e cinque sceneggiature per il cinema, due delle quali – Pizza e Sogni sono diventate cortometraggi e hanno partecipato a diverse rassegne cinematografiche.

Ha collaborato con diverse riviste locali e nazionali, per i temi della Società, della Politica, dell’Ambiente, della Cultura e dello Spettacolo. E’ capo redattore di Newswiki.