RANDOM WALKS

Newswiki

Newswiki è un portale di news fatto da aspiranti giornalisti, blogger e gente comune: gente che ha qualcosa di interessante da dire. E' un punto d'incontro di punti di vista diversi, un modo per esprimere le proprie idee e condividerle con gli altri.

Risparmiare gas ed energia in casa. Ecco come fare

Risparmiare gas ed energia in cucina si può, attraverso alcuni piccoli accorgimenti da mettere in pratica, che permetteranno anche di guadagnare tempo prezioso e di ottimizzare il ricorso alle risorse energetiche, rendendo così le bollette più leggere. Ecco alcuni consigli pratici.

 

 

Riscaldamento dell'acqua

 

Una pentola piena d'acqua potrà essere posizionata vicino ad una stufa o ad un termosifone in inverno e sotto il sole in estate. Utilizzare un bollitore elettrico a risparmio energetico permetterà di portare ad ebollizione l'acqua in breve tempo e di consumare meno gas.

 

Cottura della pasta

 

Non è necessario che l'acqua abbia iniziato a bollire per versare la pasta nella pentola. E' possibile agire già poco prima che l'acqua raggiunga il punto di ebollizione. E' bene non attendere troppo, una volta che l'acqua bolle, nel buttare la pasta. Non gettare l'acqua di cottura della pasta. Scolare la pasta raccogliendo l'acqua in una ciotola, in modo da poterla utilizzare per lavare i piatti e consumare così meno acqua.

 

Cottura al vapore

 

La cottura al vapore permette la preparazione di pietanze utilizzando una fiamma sempre bassa e che può essere addirittura spenta alcuni minuti prima del termine della cottura, quando ormai si sarà sviluppato vapore a sufficienza per portarla a termine.

 

Cottura dei legumi

 

Tra i legumi essiccati, lenticchie, ceci e piselli sono quelli che richiedono tempi di cottura minori. Per poter dimezzare i tempi è anche possibile utilizzare la pentola a pressione.

E' inoltre possibile portare ad ebollizione i legumi nella loro acqua di cottura, spegnere il fornello ed attendere un'ora. I legumi si saranno ammorbiditi e i tempi di cottura necessari risulteranno inferiori.

 

 

Usare sempre il coperchio

 

Il coperchio è un importante alleato mentre si cucina, poiché permette di ridurre i tempi di cottura e di risparmiare gas o energia elettrica. Dunque non bisogna dimenticare mai di utilizzare i coperchi, sia nel caso in cui vi serviate di pentole, sia che preferiate le padelle.

 

Riscaldamento dei cibi

 

Se sapete di dover riscaldare del cibo per il pranzo o per la cena, che avevate conservato in frigorifero, ricordarsi di estrarlo un po' di tempo prima, anche con un'ora di anticipo, in modo da abbreviare il tempo necessario.

 

Forno elettrico

 

I forni moderni raggiungono la temperatura desiderata in tempi brevi. Ecco perché il più delle volte risulta inutile preriscaldare il forno prima di iniziare la cottura. Oltre ad evitare il preriscaldamento, è bene sapere come i forni spesso siano in grado di mantenere la propria temperatura costante anche per 20 minuti una volta spenti. Ecco perché è possibile spegnere il forno 10-20 minuti prima della cottura, risparmiando energia.

 

Spegnere le luci

 

Le luci posizionate al di sopra dei fornelli non sono il più delle volte dotate di lampadine a risparmio energetico. E' dunque possibile intervenire con una sostituzione delle stesse, anche se la regola principale consiste nel non lasciare accese tali luci inutilmente. Per risparmiare energia, accendere le luci soltanto al momento del bisogno.

In tempi di crisi, piccoli e utili consigli per ridurre le spese familiari.