SPORT

Newswiki

Newswiki è un portale di news fatto da aspiranti giornalisti, blogger e gente comune: gente che ha qualcosa di interessante da dire. E' un punto d'incontro di punti di vista diversi, un modo per esprimere le proprie idee e condividerle con gli altri.

Amici o nemici? Partita scudetto Milan-Juventus

Ieri Sabato 26 Febbraio 2012, ore 20:45, San Siro fremeva; Milan-Juventus: "Partita scudetto". Il Milan era primo in classifica a 50 punti, seguito con il fiato sul collo dalla Juve a 49 punti ma con una partita in meno. Per il Milan Mexes e Pato dal 1' minuto, Conte sceglie Estigarribia, Borrriello e Quagliarella.

Inizia la partita, assist di Pirlo e tiro di Quagliarella da fuori area che esce di molto sulla sinistra, numerosi calci d'angolo e parate da entrambi i portieri; ma sicuramente il più impegnato sembra essere Gianluigi Buffon, attento a parare i colpi cinici ed aggressivi del Milan di Allegri. Al 14' minuto arriva il vantaggio dei  rossoneri, assist di Robinho e tiro di destro di Antonio Nocerino; la Juve fatica a riprendere la partita in mano come dimostra anche il possesso palla nettamente favorevole al Milan. 25' minuto clamorosa svista di Tagliavento, colpo di testa di Muntari nettamente oltre la linea della porta annullato. Tiri da fuori area e tentativi su palle da fermo, ma il risultato non cambia. 45' tutti negli spogliatoi "a prendere un thè caldo" come direbbe Caressa. Inizia il secondo tempo. Al 47' Borriello viene letteralmente steso da un clamoroso pugno di Mexes, ma Tagliavento continua nel suo ormai acclamato disastro; 69' minuto Abbiati respinge una splendida conlusione di Quagliarella che sfugge alla marcatura di Thiago Silva. Gli ultimi 20 minuti, e poi a seguire il post partita, sono a dir poco scoppiettanti. 79' gol regolare annullato a Matri ritenuto in fuorigioco, che però si prende la sua rivincita all'83' su cross di Pepe. Finisce 1-1 la sfida scudetto tra Milan e Juventus. Forse è ora di tirare le somme: 3 ammonizioni per il Milan, 3 ammonizioni per la juventus e l'espulsione di Vidal; 1 gol regolare annullato ad entrambe le squadre e scontri al limite della rissa. Infatti dopo il fischio finale il ring si apre, Conte e Chiellini inveiscono conto Van Bommel, interviene Ambrosini che rischia addirittura di entrare in contatto con Chiellini al momento di entrare negli spogliatoi ma fortunatamente viene bloccato dal provvidenziale intervento di Pirlo. "Purtroppo l’episodio del gol di Muntari ha sicuramente falsato la partita. Forse hanno sbagliato a tracciare il campo. Può darsi che la linea della porta era più grossa, non lo so." Queste le parole rilasciate da Allegri a Sky.  Siamo nel 2012, non sarebbe il caso di mettere dei sensori alle porte e giocare del buon calcio invece di fare inutili pressioni sugli arbitri?